SEI IN > VIVERE PALERMO > ATTUALITA'
articolo

Casi sospetti di Covid, chiusi altri tre asili

1' di lettura
195

Asilo nido
Altri tre asili nido sono stati chiusi precauzionalmente a Palermo nella giornata di giovedi. Si tratta de "Il Faro" di via Filippo Parlatore, il "Peter Pan" di via Barisano da Trani e il "Tom & Jerry" di via Leonardo da Vinci

Nel primo caso, secondo quanto reso noto dal Comune, la chiusura è stata disposta dopo che il genitore di un bambino ha informato il servizio educativo di essere risultato positivo al tampone. Nel secondo caso, sempre un genitore ha informato la direzione che per tutta la famiglia era stata disposta la quarantena dopo essere stato a contatto con una persona risultata positiva.

Nel terzo caso si tratta di un dipendente amministrativo della struttura che comunicato di essere risultato positivo al test sierologico. Dato che il lavoratore ha condiviso spostamenti in auto con altri due dipendenti comunali, sono stati chiusi per precauzione anche gli uffici dell'Assessorato alla Scuola di via Notarbartolo.

Per tutte le strutture coinvolte è stata richiesta la sanificazione straordinaria, al termine della quale potranno essere riaperti.

Da lunedì 28 settembre, intanto, torneranno regolarmente operativi dopo la sanificazione straordinaria gli asili nido "Melograno" e "Filastrocca" insieme alla sezione di scuola dell'infanzia "Rosolino Pilo".

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB


Asilo nido

Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2020 alle 18:24 sul giornale del 25 settembre 2020 - 195 letture