Furbetti del cartellino, Orlando annuncia "severe misure disciplinari"

1' di lettura 04/12/2020 - "Grande apprezzamento per l'attività di indagine della Polizia municipale e dei Carabinieri che ha permesso di individuare, con la massima collaborazione dell'Amministrazione comunale, un altro dei tasselli della gravemente difettosa situazione dell'ufficio che si occupa della gestione dei cimiteri comunali".

Lo dichiarano il sindaco Leoluca Orlando, il vice sindaco Fabio Giambrone e l'assessore Sergio Marino. "Ai provvedimenti dell'Autorità giudiziaria - proseguono - seguiranno, oltre alla ovvia costituzione di parte civile, da subito delle severe misure disciplinari, commisurate alla gravità dei comportamenti che hanno arrecato un danno gravissimo non solo all'immagine dell'Amministrazione, ma soprattutto ai servizi resi ai cittadini e, in particolare, ai familiari dei defunti. Anche come forma di rispetto nei loro confronti queste misure disciplinari saranno ai massimi livelli consentiti dalla normativa e dai contratti di lavoro".

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2020 alle 16:53 sul giornale del 05 dicembre 2020 - 180 letture

In questo articolo si parla di attualità, assenteismo, leoluca orlando, comunicato stampa, Comune di Palermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEH0





logoEV