L'assessore Mattina indagato si dimette: al suo posto Cinzia Mantegna

1' di lettura 10/05/2021 - Si è dimesso l'assessore alla cittadinanza solidale del Comune di Palermo Giuseppe Mattina. Il sindaco Orlando ha già annunciato il suo sostituto.

Mattina si è dimesso dopo avere appreso di essere indagato dalla procura. L'ormai ex assessore sarebbe indagato per corruzione nell'ambito di un'inchiesta sugli appalti per i servizi sociali.

"L'Assessore Giuseppe Mattina - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - mi ha comunicato di essere stato informato di essere indagato dalla Procura della Repubblica di Palermo e mi ha comunicato la decisione di presentare le proprie dimissioni irrevocabili. Nonostante non vi sia alcun obbligo di legge la decisione è conferma della sensibilità umana ed istituzionale che ho ancora una volta apprezzato,ricordando la sua azione generosa a servizio di cittadine e cittadini ed in particolare dei più fragili. Nutro fiducia nella Magistratura nella convinzione che Giuseppe Mattina saprà chiarire e dimostrare la correttezza dei propri comportamenti".

Orlando ha detto di aver già scelto il sostituto: "In considerazione della delicatezza ed importanza dei servizi resi dalla Area Cittadinanza solidale ho chiesto ed ho ottenuto la disponibilità a ricoprire l'Incarico di assessore da parte della dottoressa Cinzia Mantegna, responsabile del Coordinamento dei servizi sociali presso il Comune di Palermo. Provvederò a formalizzare la nomina non appena la dottoressa Mantegna avrà ottenuto il collocamento in aspettativa".






Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2021 alle 19:04 sul giornale del 11 maggio 2021 - 117 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione, articolo, giuseppe mattina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2uG





logoEV