Criticità nella gestione dei depuratori delle acque: commissariata l'Amap

2' di lettura 05/06/2021 - Inquinamento, il gip di Palermo commissaria il servizio "Ambiente e depurazione" dell’Amap. Indagata anche l'assessora Maria Prestigiacomo, ex presidente della società

I carabinieri forestali del Nucleo investigativo di polizia ambientale di Palermo hanno notificato un’ordinanza di commissariamento giudiziale disposto dal gip Piergiorgio Morosini nei confronti di Amap. La misura cautelare è stata disposta per alcune "possibili criticità nella gestione tecnico-operativa dei depuratori delle acque reflue urbane di Acqua dei Corsari a Palermo e dei comuni di Balestrate, Carini e Trappeto". La procura aveva chiesto il commissariamento dell’intera gestione della società partecipata del Comune.

La richiesta è arrivata al termine delle indagini eseguite dai forestali per un presunto danno ambientale legato all’inquinamento in un’area protetta, quella del golfo di Castellammare. Il giudice ha individuato quale commissario Luigi Librici, già direttore di Arpa Palermo fino al 2015.

L’Amap è indagata come persona giuridica assieme all'ex presidente Maria Concetta Prestigiacomo, attuale assessora alle Opere pubbliche, l'attuale amministratore unico Alessandro Di Martino e i dipendenti Angelo Siragusa, Adriana Melazzo, Dorotea Vitale.

Salvatore Orlando, presidente del Consiglio comunale, ha commentato: "Il commissariamento del servizio depurazione dell'Amap, deciso dal Tribunale di Palermo, desta profonda preoccupazione per le sorti dell'azienda e dei lavoratori: al di là delle responsabilità che verranno eventualmente accertate, siamo di fronte a una vicenda su cui è doveroso fare chiarezza. La gestione dell'acqua deve rimanere pubblica e Amap ha rappresentato un modello di gestione efficiente delle risorse idriche del nostro territorio, tanto da poter ambire a una gestione ancora più ampia, ma è legittimo chiedersi se l'amministrazione comunale abbia puntualmente vigilato e che ruolo possa avere avuto in questo specifico caso: per questo ritengo opportuno che l'amministrazione attiva riferisca al consiglio comunale e alla città sulla vicenda, così da fugare ogni dubbio sul futuro di Amap".

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2021 alle 12:41 sul giornale del 07 giugno 2021 - 127 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo, Amap

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b5WC





logoEV