Droga, maxi blitz a Palermo: 31 arresti, smantellate 3 organizzazioni

3' di lettura 06/12/2021 - Maxi operazione antidroga dei carabinieri di Palermo, che hanno arrestato 31 persone (8 in carcere e 23 ai domiciliari) accusate di far parte di tre organizzazioni interconnesse che acquistavano droga nel quartiere Ballarò per poi rivenderla a Partanna Mondello, Borgo Nuovo e Cep

Le ordinanze sono state emesse dal gip del Tribunale di Palermo sulla base delle risultanze investigative emerse nel corso dell’indagine condotta dai militari della Compagnia di San Lorenzo tra il 2019 e il 2020 e coordinata dal procuratore aggiunto della Dda Salvatore De Luca. I reati contestati sono quelli di associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga e spaccio.

Secondo l’ipotesi accusatoria, le tre organizzazioni criminali avrebbero utilizzato i rispettivi appartamenti per effettuare le cessioni al dettaglio, nonchè pusher per estendere l’illecita attività di vendita anche su piazza. Un gruppo avrebbe anche adottato un metodo itinerante di contatto e vendita all’ingrosso sull’intero territorio palermitano, in particolare nel centro città, nonchè in favore di spacciatori provenienti da altre province. I tre sodalizi sarebbero strettamente legati tra di loro da reciproci rapporti di fornitura e collaborazione, soprattutto nei momenti di maggiore difficoltà nell’approvvigionamento della sostanza stupefacente, così da assicurare sempre l’operatività delle compagini.

Sempre secondo le contestazioni mosse nell’ordinanza cautelare: gli indagati avrebbero avuto a disposizione magazzini, appartamenti ed esercizi commerciali per riunioni nel corso delle quali decidere le strategie dell’organizzazione, nonchè per lo stoccaggio e lavorazione dello stupefacente. In particolare, in una macelleria riconducibile ad uno degli arrestati, anche tramite i macchinari utilizzati nella quotidianità per la lavorazione e il commercio dei prodotti di origine animale, sarebbero state smistate grosse quantità di droga; il giro d’affari è presuntivamente stimabile in circa 500.000 euro su base annua. Nel corso dell’attività sono già state arrestate in flagranza di reato 13 persone e segnalate alla locale Prefettura, quali acquirenti, 6 soggetti nonchè sequestrati circa 12 chili di stupefacente e circa 2.000 euro in contanti.

"Esprimo grande apprezzamento al Comando provinciale dei Carabinieri di Palermo, in particolare alla compagnia San Lorenzo coordinata dall'ufficio Gip del tribunale di Palermo, per aver smantellato tre associazioni criminali dedite al traffico di droga. Un'altra importante operazione, dopo quelle delle scorse settimane, che da un lato afferma ancora una volta la fondamentale presenza dello Stato sul territorio, dall'altro la gravità di un fenomeno contro il quale non bisogna mai abbassare la guardia. In tal senso ognuno deve fare la propria parte per evitare che questo mercato di morte continui ad espandersi e a mietere vittime". Questo il commento del sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2021 alle 12:39 sul giornale del 07 dicembre 2021 - 158 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cyre





logoEV