Bagheria, al Comune un finanziamento di 10 milioni per la rigenerazione urbana

2' di lettura 03/01/2022 - Inizia con una buona notizia il 2022. Ad annunciarlo il sindaco di Bagheria, attraverso la sua pagina facebook: Il comune di Bagheria ha ottenuto il finanziamento previsto dal bando di "Rigenerazione urbana" per un importo di 10 milioni di euro.

Sono cinque i progetti finanziati per un totale di 10 milioni e prevedono i lavori per la riqualificazione degli assi viari di corso Butera, corso Baldassare Scaduto, via Libertà, via Dammuselli, Via Maggiore, via Quattrociocchi, e atrio Cavaliere.

Nello specifico i 5 progetti prevedono:

  • la riqualificazione di corso Baldassarre Scaduto il cosiddetto "Rittu filu" per un importo pari a 3 milioni di euro;
  • la riqualificazione di tutto il percorso di corso Butera e di via Maggiore e via Dammuselli per rendere pedonale una parte di corso Butera cioè l'area compresa tra l'incrocio della via Libertà fino al villa Branciforti Butera per un importo pari a 2 milioni e 800 mila euro;
  • la riqualificazione di via Libertà per un importo pari a 2 milioni e 800 mila euro;
  • la riqualificazione di via Quattrociocchi per un importo pari a 840 mila euro;
  • la riqualificazione di atrio Cavaliere e sua pedonalizzazione per un importo pari a 860 mila euro.

L'amministrazione comunale, con questi interventi mira a pedonalizzare l'intera area. Prosegue dunque il percorso dell'amministrazione Tripoli che mette in campo una serie di attività che hanno l'obiettivo di proiettare la città verso la sostenibilità e la rigenerazione urbana. La domanda per il finanziamento era stata presentata lo scorso 4 giugno, data di scadenza per la presentazione dell'accesso ai fondi messi a disposizione dal Dpcm del 21 gennaio 2021. Il decreto del ministero dell'Interno è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale l'8 aprile 2021, e ieri è arrivata la notizia del finanziamento. La misura ha l'obiettivo di migliorare la qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale attuando le disposizioni dell'articolo 4 del decreto del presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm) del 21 gennaio 2021, di concerto con i ministeri dell'Economia, dell'Interno e delle Infrastrutture.

«E' un progetto di ampio respiro che riqualificherà aree vaste della città» - dice Filippo Tripoli che ringrazia l'ufficio Programmazione per l'attività costante e certosina nella realizzazione di progetti e azioni che mirano a rendere Bagheria una smart city.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2022 alle 16:17 sul giornale del 04 gennaio 2022 - 107 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, bagheria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cDf7





logoEV