Travelino: la startup palermitana che rappresenta già il futuro del turismo mondiale

3' di lettura 31/05/2022 - Un’assistente in chat che rende accessibile a tutti l’Intelligenza Artificiale

È nata durante la pandemia, un periodo di crisi per tutte le economie globali- esordisce così Federico Lima- ventinovenne palermitano, Ceo della Threebot Tecnology, una software house, la società cui fa capo Travelino, la startup innovativa che rende accessibile a tutti l’Intelligenza Artificiale. Abbiamo puntato sul settore turistico che vedevamo in forte disagio, in una situazione di difficoltà. Partendo dai problemi che abbiamo dovuto affrontare nel periodo di stop del mercato, la filiera turistica- così prosegue Lima- abbiamo costruito un nuovo motore di ricerca dei servizi di viaggio, che da un lato avvicina i consumatori di tutto il mondo, i viaggiatori agli operatori locali, dall’altro, fornisce alle grandi multinazionali uno strumento di marketing molto potente.

Noi siamo una software house, quindi ci occupiamo di sviluppo di tutto quello che è digitale, con particolare attenzione alla filiera turistica. Siamo una ventina di persone- così dettaglia la sua società Federico Lima- tra cui sette ingegneri informatici e gestionali e poi altre figure che si occupano della distribuzione del prodotto, del marketing e della gestione. Siamo dei facilitatori, la maggior parte under trenta. Proprio per questo l’innovazione ha ricevuto- non celando il mio orgoglio-, un premio da Invitalia. Abbiamo anche svolto un percorso di accelerazione d’impresa concluso con Invitalia nel maggio 2021 e ricevuto un altro premio dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

Un fiume in piena Federico Lima, cui chiediamo di descriverci le difficoltà per far conoscere quest’idea. Ci risponde prontamente rivelando che a volte le difficoltà sembrano insuperabile ma, spesso si rivelano molto più semplici da superare. In effetti- ci rivela Lima- mentre il mondo si muoveva molto, lentamente, mi sono presentato alle holding e multinazionali di distribuzione dei servizi come Booking.com Skyscanner e Sicily by car, ho conquistato con la mia idea la loro fiducia siglando degli accordi, attivando lo status di Partner commerciali con Travelino che ha riscosso anche apprezzamenti da diversi operatori turistici stranieri e maturato contatti a Hong Kong e in California, necessari per favorire la distribuzione della tecnologia in altri mercati.

Il servizio è semplice – conclude Federico Lima- raggiungendo i canali web di Travelino (social network, web site) l’utente può attivare l’A.I. con un click nella sua chat preferita, senza il download, l’assistente si attiva automaticamente nel canale selezionato di messaggistica istantanea whatsapp, Messenger, Telegram, (momentaneamente) Travelino sarà attivo in chat h. 24 e guiderà gli utenti durante la ricerca del servizio di viaggio. Potrà essere interrogato anche attraverso un singolo messaggio di testo o l’uso di una nota vocale per ottenere in pochi istanti le migliori offerte sui servizi di viaggio all’interno del proprio canale. Nell’area dell’A.I., non potevano certo mancare degli assistenti vocali cui rivolgersi per facilitare l’organizzazione della propria vacanza. Mi auguro che dopo questo periodo bruttissimo affrontato un po’ da tutti, dai più piccoli ai più grandi, il nostro paese si possa riprendere e per quello che potrò fare con la mia azienda, portare beneficio a tutti quegli operatori che hanno sofferto tanto la crisi. Ci uniamo all’ottimismo dei giovani.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di ViverePalermo
Per iscriversi gratuitamente al canale Telegram clicca qui o cerca @viverepalermo
Seguici anche sui nostri canali social, Facebook e Twitter:
Facebookfacebook.com/viverepalermo.eu
Twittertwitter.com/Viv_Palermo





Questa è un'intervista pubblicata il 31-05-2022 alle 21:38 sul giornale del 01 giugno 2022 - 164 letture

In questo articolo si parla di attualità, intervista, Claudio Di Gesù

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/c90Y





logoEV
qrcode