“La Partita della vita 2022", il 16 giugno allo stadio Barbera di Palermo l’atteso evento di intrattenimento e beneficenza per le mielolesioni

La Partita della Vita 4' di lettura 14/06/2022 - Attori, deejay, medici e rappresentanti della Polizia in campo per “La Partita della Vita”

Mancano pochi giorni all’evento di intrattenimento e beneficenza che vedrà il 16 giugno con inizio ore 19 allo stadio Barbera di Palermo Attori, Deejay, Medici e Rappresentanti della Polizia di Stato in campo per “La Partita della Vita”. Non si tratta solo di un evento calcistico, ma anche un forte momento di sensibilizzazione dove saranno protagonisti sport, spettacolo e beneficenza per sostenere le persone affette da lesioni al midollo spinale.

Le mielolesioni colpiscono in Italia circa novantamila persone, e causano gravi deficit motori e sensitivi. Sono una fra le più importanti cause di disabilità e mortalità nel mondo. Le lesioni al midollo spinale hanno origine spesso traumatica, tra le cause: incidenti stradali, incidenti sportivi e colpiscono maggiormente le persone di giovane età, con elevati costi sia per i pazienti che per la società.

L’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello è capofila del progetto sulle Mielolesioni, realizzato con fondi del Piano Sanitario Nazionale e si prefigge come obiettivo finale l’attivazione di un percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale per la gestione del paziente affetto da mielolesioni.

“La Partita della Vita” in programma il 16 giugno con inizio ore 19 allo stadio Barbera di Palermo è promossa dall’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello, capofila del progetto sulle Mielolesioni, in collaborazione con la federazione delle Associazioni Italiane dei Para-Tetraplegici (FAIP), CittadinanAttiva, CSAIN Palermo rappresentato dal presidente Eros Lodato e da Isidoro Farina Responsabile eventi cultura legalità e sport, e vedrà in campo la Nazionale Italiana comici capitanata da Roberto Lipari, la Nazionale calcio Deejay con il capitano Amerigo Provenzano, la squadra dell’Associazione sportiva dilettantistica Medici di Palermo con il capitano Giovanni Imburgia e una selezione dell’A.S.D. Polizia di Stato – Palermo capitanata da Manfradi Borsellino che daranno vita ad una triangolare al termine della quale sarà decretata la squadra vincitrice.

La serata sarà preceduta e accompagnata da momenti di spettacolo con diversi artisti siciliani e testimonianze sul tema delle mielolesioni, che intratterranno gli spettatori.

Tra i Deejay che scenderanno in campo al Barbera cominciano a circolare i primi nomi: Americo Provenzano, noto come Provenzano DJ, Dario Caminita, Fabio Flesca, Francesco Zappalà, Roby Rossini e Jack Mazzoni, per la squadra dei comici l’attore di teatro cinema e televisione Sergio Vespertino, il duo Tony Matranga ed Emanuele Minafò, attore di cinema, fiction e teatro Sergio Friscia, Giovanni Cacioppo attore comico, cabarettista, ”I 4 Gusti”, quartetto comico palermitano composto da Danilo Lo Cicero, Giuseppe Stancampiano, Domenico Fazio e Totò Ferraro.

Il comico teatrale, conduttore di “Striscia la Notizia”, sceneggiatore del film “TuttAPP”sto" Roberto Lipari dichiara che “il mondo del calcio e la beneficenza hanno in comune una cosa: si vince solo se si fa squadra”. Ed è proprio questo il senso, “La Partita della Vita” è un momento importante per focalizzare l’attenzione nei confronti dell’opinione pubblica ed il dott. Antonio Jacono responsabile del Trauma Center di Villa Sofia e del progetto regionale sulle Mielolesioni traumatiche e non, sottolinea l’importanza della partecipazione ed invita ad andare allo Stadio Barbera, coinvolgendo soprattutto i giovani, i ragazzi perché è da loro che deve partire e crescere una sensibilità diversa nei confronti di questa problematica.

Partener istituzionali dell’evento sono: l’Assessorato Regionale della Salute, l’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale, l’Assessorato Regionale della Famiglia, delle politiche sociali e del lavoro, L’Ufficio Scolastico Regionale, il Comune di Palermo e il Comune Catania, l’Ordine dei Medici di Palermo, la FAIP, Federazione delle Associazioni Italiane Para-Tetraplegici, CittadinanzAttiva, l’Università degli Studi di Palermo, il CONI, l’Associazione Medico Sportiva Palermo, l’Azienda Ospedali Riuniti “Villa Sofia-Cervello” e l’ASP 6, con la collaborazione delle società di promozione sportiva U.S. Acli e C.S.A.In ,Palermo, la Palermo F.C., la Catania Calcio e CSAIN Palermo. Le azioni saranno realizzate con il supporto tecnico della società di servizi New Service s.r.l.

Per partecipare all’evento si possono acquistare i Biglietti online sul sito Vivaticket (https://www.vivaticket.com/it/biglietto/la-partita-della-vita-2022-partita-della-vita-2022/180598) e nei punti vendita dello stesso circuito:

• Tribuna vip € 50

• Tribuna centralissima € 20

• Tribuna € 10

• Gradinata € 7

• Curve € 5.

L’acquisto del biglietto è nominativo e da diritto all’ingresso per due persone.

Per coloro che acquisteranno l’abbonamento per gli ingressi all’evento “Palermo Festival”, in programma allo stadio Barbera dal 16 al 18 giugno, con solo 1 euro potranno comprare un biglietto di Curva.

L’intero ricavato sarà devoluto alla Sezione Sicilia della FAIP “Federazione delle Associazioni Italiane Para-Tetraplegici” per le attività svolte a favore delle persone con lesioni al midollo spinale.

Tutte le info su:

https://www.facebook.com/PARTITADELLAVITA

https://instagram.com/partita_della_vita_2022?igshid=YmMyMTA2M2Y=www.mielolesioni.com

https://vm.tiktok.com/ZMLtprmnS/

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di ViverePalermo
Per iscriversi gratuitamente al canale Telegram clicca qui o cerca @viverepalermo
Seguici anche sui nostri canali social, Facebook e Twitter:
Facebookfacebook.com/viverepalermo.eu
Twittertwitter.com/Viv_Palermo







Questo è un articolo pubblicato il 14-06-2022 alle 13:33 sul giornale del 14 giugno 2022 - 223 letture

In questo articolo si parla di cultura, articolo, Carmen Zanda

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/da1X





logoEV