Sequestrate a Palermo 9 tonnellate di fertilizzante non a norma

1' di lettura 04/08/2022 - Il carico arrivava dall'India ed era destinato ad un importatore palermitano.

Nel corso dei consueti controlli al porto di Palermo, finanzieri del 1° Nucleo Operativo Metropolitano assieme ai funzionari dell'Agenzia delle Dogane hanno sottoposto a sequestro 9 tonnellate di concime fertilizzante stivate in un container proveniente dall’India e destinato ad un importatore palermitano.

L’ispezione del container ha permesso di riscontrare violazioni in merito all’etichettatura applicata sui fertilizzanti oggetto di controllo, concernenti l’assenza di talune indicazioni obbligatorie e indispensabili per la compiuta identificazione e tracciabilità degli stessi, come prescritto dalla normativa comunitaria, Regolamento UE n. 2003 del 2003. La merce è stata quindi sottoposta a sequestro amministrativo mentre all’importatore è stata contestata una violazione amministrativa che prevede una sanzione pecuniaria che varia da un minimo di 2.500 a un massimo di 6.000 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 04-08-2022 alle 10:48 sul giornale del 05 agosto 2022 - 124 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djns





logoEV