SEI IN > VIVERE PALERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ippoterapia e interventi assistiti con animali, firmato protocollo d'intesa tra Comune, Esercito, Asp e Terzo settore

2' di lettura
76

Il Comune di Palermo ha firmato un protocollo d'intesa inerente agli interventi assistiti con animali a titolo gratuito, destinato a soggetti affetti da autismo, disabilità intellettiva e relazionale e con disagio neuro motorio e sensoriale.

I soggetti coinvolti nell'iniziativa sono il Reggimento Lancieri d'Aosta, l'Associazione nazionale Arma di Cavalleria, l'Asp 6, l'Associazione Parlautismo, l'Associazione dilettantistica Ripartiamo in sella. Alla firma del protocollo erano presenti il sindaco Roberto Lagalla, l'assessore alle Politiche sociali Rosi Pennino, il comandante del Reggimento Lancieri d'Aosta, il colonnello Lorenzo Mangia, il colonnello Giovanni Patti in rappresentanza del Comando militare dell'Esercito Sicilia la direttrice dell' U.O.C dei Disturbi dello Spettro Autistico del presidio Aiuto Materno dell'Asp Giovanna Gambino, la vicepresidente di Parlautismo Anna Maria Billitteri, il presidente dell'Anac Salvatore Salerno e la presidente dell'Associazione Ripartiamo in sella Chiara Amato.

Il protocollo, che avrà la durata di due anni, mira alla collaborazione tra le parti, finalizzata alla realizzazione di attività a favore di bambini, ragazzi e adulti con autismo, disabilità intellettiva o disagio psichico presso il Centro ippico militare del Reggimento Lancieri d'Aosta, all'interno della caserma Cascino. L'ippoterapia si inserisce in un ambito complementare agli interventi riabilitativi, con tempistiche e modalità atte a rendere il soggetto partecipante protagonista dell'intervento, attraverso lo svolgimento di attività di vita quotidiana.

"Siamo felici di aver rinnovato questo protocollo d'intesa. Una collaborazione che, di fatto, va avanti dal 2022, ma che quest'anno presenta un'evoluzione. In primo luogo, per la durata che stavolta è di due anni, invece che uno. E poi perché, rispetto al precedente protocollo, le attività non saranno destinate solo a soggetti affetti da autismo, ma a coloro che presentano disturbi psichici e disabilità intellettive. Ringraziamo il mondo dell'associazionismo che si fa portavoce con le istituzioni di interessi legittimi. Senza la presenza delle associazioni, spesso questi bisogni sarebbero inascoltati. E poi il nostro ringraziamento va all'Esercito che con entusiasmo e grande sensibilità ha voluto ancora una volta rinnovare questa intesa, mettendo a disposizione il centro ippico della caserma Cascino, l'Asp per il prezioso lavoro di coordinamento delle attività e l'Anac. Questo protocollo rappresenta un virtuoso modello di collaborazione istituzionale che mette a disposizione un servizio importante per la comunità", affermano il sindaco Roberto Lagalla e l'assessore Rosi Pennino.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2024 alle 17:32 sul giornale del 08 febbraio 2024 - 76 letture






qrcode