SEI IN > VIVERE PALERMO > CULTURA
comunicato stampa

Bagheria: a villa Butera "Desìata", il romanzo corale di Antonella Marascia

2' di lettura
74

Un tema di strettissima e drammatica attualità "il femminicidio" per una romanzo che è un vortice di emozioni e che racconta una storia vera. E' "Desìata. Una storia vera incisa nel vento." edito da Multiverso il libro di Antonella Marascia che sarà presentato venerdì 1° marzo 2024, alle ore 18:00, in sala "Borremans" di villa Butera.

Alla presentazione saranno presenti per i saluti istituzionali, il sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli e Daniele Vella assessore alla Cultura. Dialogheranno con l'autrice, Giada Lo Porto giornalista e Daniela Amato segretario generale del comune di Bagheria. A moderare l'incontro la giornalista del Comune Marina Mancini. Il libro è un romanzo biografico basato su una storia di femminicidio realmente accaduto nei primi del '900 a Mazara del Vallo. La nonna dell'autrice Mia nonna Maria raccontò un frammento di questa storia quando avevo 20 anni. Una ragazza giovanissima aveva sposato contro la volontà dei genitori un uomo, Vanni, che si era rivelato violento e la uccise nel corso del Festino di San Vito, perché lei aveva tagliato in mille pezzi la foto della prima moglie".

Sinossi. L'autrice viaggia con delicatezza e profondità nelle vite e nei pensieri dei testimoni della tragica fine di Desìata. Un'introspezione puntuale che ci fa vedere la stessa storia da diverse angolature; un esercizio di stile impetuoso come i venti che accompagnano la narrazione. Antonella Marascia conduce un'accurata ricerca storica che l'ha condotta alla redazione del romanzo, viaggiando in profondità nelle vite e nei pensieri dei testimoni della tragica fine di Desìata. Una introspezione puntuale che ci fa vedere la stessa storia da diverse angolature con un esercizio di stile impetuoso come i venti che racconta nella storia e che soffia su Mazzara del Vallo.

L'autrice è nata a Levanto (SP) da genitori siciliani. E' cresciuta a Mazara del Vallo (TP) dove vive attualmente. Laureata in Scienze Politiche ed in Scienze dell'Amministrazione, ha prestato servizio per 44 anni nella pubblica amministrazione locale, concludendo la carriera come segretario e direttore generale della Città Metropolitana di Palermo. Esperta di sviluppo locale, formatrice, appassionata di tradizioni popolari, nel 2022 ha pubblicato il libro "C'era 'na vota e c'era", raccolta di fiabe e favole della tradizione orale siciliana, Multiverso editore. Desiata è il suo primo romanzo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2024 alle 17:27 sul giornale del 27 febbraio 2024 - 74 letture






qrcode