SEI IN > VIVERE PALERMO > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Il parco di Villa Trabia intitolato a Ninni Cassarà

2' di lettura
38

PALRMO (ITALPRESS) – Villa Trabia riapre il suo cancello monumentale e il parco viene intitolato al vicequestore Ninni Cassarà.

Questa mattina, alla presenza del sindaco Roberto Lagalla, e di tutte le autorità civili e militari, il primo cittadino ha inaugurato il rinnovato accesso: “Siamo venuti incontro a un giusto rilievo della famiglia che qualche mese fa temeva l’oblio per un nome che è un simbolo legato a quella villa della città (il parco di via Ernesto Basile, ndr) che non riesce ad aprire per tutta una serie di motivazioni legate alla necessità di bonificare tutta l’area che la riguarda. Villa Trabia, invece, è stata recentemente rinnovata nell’ambito del PNRR, sia in questa villa che, in fase di completamento, il vicino giardino inglese, villa Garibaldi e altri parchi sparsi della città. Coniughiamo la memoria, l’innovazione e il futuro, riaprendo anche il varco, da sempre chiuso, in via Damiani Almeida, che si aggiunge a questo (via Marchese Ugo) e quello di via Salinas”.

“Pace fatta con la famiglia? Non abbiamo mai minimante avuto momenti di gelo o polemica, tutt’altro. Abbiamo rilevato che è un’osservazione giusta, noi venivamo da appena un anno di consiliatura, altri ne avevano passati dieci con un’inerzia maggiore e più colpevole. Da questo punto di vista nessun problema”. Presente all’inaugurazione anche la famiglia Cassarà: “Oggi è una giornata bellissima, meravigliosa e emozionante – ha detto Laura Iacovoni, vedova di Ninni Cassarà -. Questo posto per me è qualcosa di toccante, perchè di fronte c’è una villetta intitolata a Francesca Morvillo, una delle mie più care amiche. E’ il fatto che siano insieme mi rende felice. Dall’altra parte dà sull’Alberico Gentili, che è la scuola che ha frequentato Ninni. Questa è la migliore collocazione possibile, credo che oggi Ninni sia felice. Remore per la precedente intitolazione? Quello è stato un incidente di percorso non imputabile a nessuno perchè c’è stato un sequestro della magistratura ed è venuta fuori una tempistica esagerata con dei costi esagerati. L’idea insieme al sindaco di trovare un altro spazio da dedicare a Ninni è stata condivisa. Villa Trabia è il posto giusto per Ninni”. – Foto: xd6/Italpress – (ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 21-03-2024 alle 12:57 sul giornale del 22 marzo 2024 - 38 letture






qrcode